venerdì 8 febbraio 2008

CAMERA DA LETTO (Bedroom in Arles) - Vincent Van Gogh


    

CAMERA DA LETTO (1888)
Vincent Van Gogh (1853 – 1890)
Rijksmuseum Vincent Van Gogh
Tela cm. 72 x 90

Risoluzione 2.440 x 1.792 - Mb 1,04


Vincent Van Gogh dipinse questa prima versione del ritratto della sua camera nell’ottobre del 1888, cioè poco prima dell’arrivo di Paul Gauguin ad Arles.
All’Art Institute di Chicago è una versione eseguita dallo stesso artista nel settembre del 1889 per premunirsi dell’eventualità che l’originale si rovinasse durante l’operazione di intelaiatura.
Al museo d’Orsay di Parigi è un’ulteriore replica autografa, ma di dimensioni minori, che l’artista realizzò per la madre e per la sorella, cui, secondo una precisa intenzione, avrebbe voluto inviare le copie dei migliori lavori.
In questo dipinto, Van Gogh, con occhio attento, penetra all’interno di una stanza da letto, cogliendone ogni particolare dell’essenziale arredamento; nella piccola stanza tutto è in ordine (non come nella mia…), il letto è ben rifatto, le pareti rallegrate da piccoli quadretti.
Si tratta della stanza da letto della “casa gialla” di Arles, affittata da Van Gogh nel settembre 1888; l’artista si dedicò con grande entusiasmo al suo arredamento per accogliere l’amico Gauguin. L’arredamento dell’ambiente qui ritratto, che doveva essere quello nel quale l’artista si rifugiava a lavorare, era assai semplice; la scelta del letto matrimoniale non era casuale ma destinato ad ospitare la donna della sua vita.
Nell’intento dell’artista era quello di includere in questo dipinto anche il ritratto della sua compagna ideale.

Per Van Gogh la realtà è rappresentata così come viene percepita, costruita grazie all’accostamento dei colori complementari (rosso/verde, giallo/viola, blu/arancio) stesi uniformemente, con un impasto denso, con una pennellata frammentata a tratti o punti.
Il misurato uso del bianco e del nero crea un grande equilibrio cromatico. Il quadro aveva per il suo autore una tale pregnanza da essere concepito insieme a una apposita cornice che ne esaltasse le qualità.
Rispetto alle altre versioni di Chicago e dell’Orsay, questa di Amsterdam si presenta più spontanea ed intensa per quanto scaturita solo dopo una serie di progetti di cui resta testimonianza nelle lettere al fratello e a Gauguin.
Nello schizzo inviato all’amico, anche questo conservato nello stesso museo di Amsterdam, il quadro posto sulla parete sopra il letto non raffigura un paesaggio con albero, come invece nella versione dipinta, ma una testa di donna, residua allusione al desiderio di una presenza femminile; inoltre sono altre variazioni formali, come il disegno geometrico delle piastrelle, che nel dipinto viene risolto con maggiore sintesi e uniformità cromatica, e l’arredamento delle sedie verso la parete di fondo con conseguente diminuzione della tensione.











Storia istruttiva di un maiale (Instructive story of a pig)


Preclusagli ogni sottigliezza di perizie balistiche e di calchi d'impronte digitali, l'acume di un poliziotto dilettante(o addirittura improvvisato) può però esercitarsi con profitto quando l'oggetto del colpo ladresco sia semplicemente un grosso maiale. Un maiale, si sa, non si può mica nasconderlo nel doppio fondo di una valigia.

Queste riflessioni il contadino le fece dopo. Lì per lì, quando aperta la stalla non vide l'animale, credette d'impazzire.
"Chi può averlo rubato?"… si chiese il contadino. La risposta era fin troppo facile.
C'era in quei tempi, da quelle parti, in periferia della grande città, molto tempo fa, un vicino che era un poco di buono. Per giunta, al contadino esso riusciva antipaticissimo.
"Non può essere stato che lui".
E la vittima, fattasi indagatore, si avviò di buon passo verso l'abitazione del presunto ladro che sorgeva isolata lungo la strada principale. Trovò subito la bestia rubata. Il ladro l'aveva attaccata con una fune davanti alla porta di casa e senza neppure preoccuparsi di nasconderla, se n'era andato per i fatti suoi.
Questa volta, - si disse il derubato - lo mando dritto in galera, o non mi chiamo più Baldassarre".
(Debbo, pertanto, riferire che il suo nome era Baldassarre).
Fare ciò era facilissimo. Bastava che un'altra persona qualsiasi vedesse il maiale legato alla porta del ladro e venisse a ripeterlo in tribunale. In quel mentre passava un vecchietto e Baldassarre, affamato di giustizia, lo fermò……
"Nonno, lo vedi quel maiale?"
Quello alzò il capo… "Quale maiale?"
Meraviglia del contadino… "Lì. Quello legato alla porta".
"Figliolo - mentì il vecchietto - ho la vista debole a causa degli anni. Lasciami perdere". E si allontanò in fretta.
Era chiaro che aveva detto una bugia per non essere immischiato in vicende giudiziarie. Baldassarre ci rimase malissimo. Ora avrebbe dovuto aspettare un altro passante.
Esso, per fortuna, non si fece attendere. Ma quando il contadino gli corse incontro, questi accelerò il passo sussurrando a mezza voce un "cieco", col tono con cui certi sbafatori dicono "stampa" cercando di entrare gratisa teatro.
Avvicinandosi risoluto a un terzo viandante lo apostrofò... "Scusi, lei è cieco?"
"No, per fortuna", rispose, non senza scongiuri, il nuovo venuto.
"Dunque vedrà quel maiale. Quello lì. Non mi dica che non lo vede".
L'interrogato fiutò l'insidia e cercò di prender tempo. A brevi passetti fece un giro tutto intorno all'animale, considerandolo con grande attenzione.…
"Beh… - azzardò infine a mezza voce - proprio maiale non direi. Non bisogna esagerare le cose. Al più potrebbetrattarsi di un coniglio… Ho detto coniglio? Non prendetemi alla lettera, volevo soltanto fare un esempio. In realtà si tratta di un animale completamente diverso, difficilmente definibile e forse inesistente…".
E nel dire questo, perduto ogni ritegno, saltò un fossato e se la diede a game.
Il povero Baldassarre stava per perdere ogni speranza, quando vide venire alla sua volta un cacciatore di nome Poldo, noto nei dintorni per la sua mira infallibile e per la sua vista acutissima. Senza dubbio il miglior testimoneche si potesse desiderare. Almeno il maiale lo avrebbe visto.
Ma quale non fu la sua delusione quando anche Poldo, interrogato, rispose.. "Non vedo nulla".
Incredibile. L'uomo che vedeva anche un passero a due chilometri di distanza non riusciva a riconoscere un maiale a due metri.
"Perché… - aggiunse Poldo con una certa aria strana - a te sembra che ci sia un maiale?".
"Come no? E' il mio maiale!".
"E allora, se è una bestia che vedi tu solo e nessun altro vede, chi ti impedisce di prenderla?"
"Ma sai… , secondo la giustizia….".
"Perché, tu vedi anche la giustizia? Ma allora soffri proprio di allucinazioni".
"Già… forse hai ragione tu!".
Il cacciatore si allontana. E Baldassarre si riprende la sua bestia.

°

Umoristica storiella…forse…, ma volevo segnare lo sfondo molto amaro, cogliendo la sfiducia popolare nelle istituzioni di una società in cui il povero ha troppo spesso torto.

°


Afrodisiaco (1) Aglietta (1) Albani (2) Alberti (1) Alda Merini (1) Alfieri (4) Altdorfer (2) Alvaro (1) Amore (2) Anarchici (1) Andersen (1) Andrea del Castagno (3) Andrea del Sarto (4) Andrea della Robbia (1) Anonimo (2) Anselmi (1) Antonello da Messina (4) Antropologia (7) APPELLO UMANITARIO (5) Apuleio (1) Architettura (4) Arcimboldo (1) Ariosto (4) Arnolfo di Cambio (2) Arp (1) Arte (4) Assisi (1) Astrattismo (3) Astrologia (1) Astronomia (3) Attila (1) Aulenti (1) Autori (7) Avanguardia (11) Averroè (1) Baccio della Porta (2) Bacone (2) Baldovinetti (1) Balla (1) Balzac (2) Barbara (1) Barocco (1) Baschenis (1) Baudelaire (2) Bayle (1) Bazille (4) Beato Angelico (6) Beccafumi (3) Befana (1) Bellonci (1) Bergson (1) Berkeley (2) Bernini (1) Bernstein (1) Bevilacqua (1) Biografie (11) Blake (2) Boccaccio (2) Boccioni (2) Böcklin (2) Body Art (1) Boiardo (1) Boito (1) Boldini (3) Bonheur (3) Bonnard (2) Borromini (1) Bosch (4) Botanica (1) Botticelli (7) Boucher (9) Bouts (2) Boyle (1) BR (1) Bramante (2) Brancati (1) Braque (1) Breton (3) Brill (2) Brontë (1) Bronzino (4) Bruegel il Vecchio (3) Brunelleschi (1) Bruno (2) Buddhismo (1) Buonarroti (1) Byron (2) Caillebotte (2) Calcio (1) Calvino (2) Calzature (1) Camillo Prampolini (1) Campanella (4) Campin (1) Canaletto (4) Cancro (2) Canova (2) Cantù (1) Capitalismo (3) Caravaggio (19) Carlevarijs (2) Carlo Levi (3) Carmi (1) Carpaccio (3) Carrà (1) Carracci (4) Carriere (1) Carroll (1) Cartesio (3) Casati (1) Cattaneo (1) Cattolici (1) Cavalcanti (1) Cellini (2) Cervantes (3) Cézanne (19) Chagall (3) Chardin (4) Chassériau (2) Chaucer (1) CHE GUEVARA (1) Cialente (1) Cicerone (8) Cimabue (4) Cino da Pistoia (1) Città del Vaticano (3) Clarke (1) Classici (26) Classicismo (1) Cleland (1) Collins (1) COMMUNITY (2) Comunismo (28) Condillac (1) Constable (4) Copernico (2) Corano (1) Cormon (2) Corot (9) Correggio (4) Cosmesi (1) Costa (1) Courbet (9) Cousin il giovane (2) Couture (2) Cranach (3) Crepuscolari (1) Crespi (2) Crespi detto il Cerano (1) Creta (2) Crispi (1) Cristianesimo (3) Crivelli (2) Croce (1) Cronin (1) Cubismo (1) CUCINA (9) Cucina friulana (2) D'Annunzio (1) Dadaismo (1) Dalì (5) Dalle Masegne (1) Dante Alighieri (8) Darwin (2) Daumier (6) DC (1) De Amicis (1) De Champaigne (2) De Chavannes (1) De Chirico (4) De Hooch (2) De La Tour (4) De Nittis (2) De Pisis (1) De' Roberti (2) Defoe (1) Degas (16) Del Piombo (4) Delacroix (6) Delaroche (2) Delaunay (2) Deledda (1) Dell’Abate (2) Derain (2) Descartes (2) Desiderio da Settignano (1) Dickens (8) Diderot (2) Disegni (2) Disegni da colorare (10) Disegni Personali (2) Disney (1) Dix (3) Doganiere (5) Domenichino (2) Donatello (4) Donne nella Storia (42) Dossi (1) Dostoevskij (7) DOTTRINE POLITICHE (75) Dova (1) Du Maurier (1) Dufy (3) Dumas (1) Duprè (1) Dürer (9) Dylan (2) Ebrei (9) ECONOMIA (7) Edda Ciano (1) Edison (1) Einstein (2) El Greco (9) Eliot (1) Elsheimer (2) Emil Zola (3) Energia alternativa (6) Engels (10) Ensor (3) Epicuro (1) Erasmo da Rotterdam (1) Erboristeria (7) Ernst (3) Erotico (1) Erotismo (4) Esenin (1) Espressionismo (3) Etruschi (1) Evangelisti (3) Fallaci (1) Fantin-Latour (1) Fascismo (26) Fattori (4) Faulkner (1) Fautrier (1) Fauvismo (1) FAVOLE (2) Fedro (1) FELICITÀ (1) Fenoglio (2) Ferragamo (1) FIABE (6) Fibonacci (1) Filarete (1) Filosofi (1) Filosofi - A (1) Filosofi - F (1) Filosofi - M (1) Filosofi - P (1) Filosofi - R (1) Filosofi - S (1) FILOSOFIA (55) Fini (1) Finkelstein (1) Firenze (1) Fisica (5) Fitoterapia (10) Fitzgerald (1) Fiume (1) Flandrin (1) Flaubert (4) Fogazzaro (2) Fontanesi (1) Foppa (1) Foscolo (6) Fougeron (1) Fouquet (4) Fra' Galgario (2) Fra' Guglielmo da Pisa (1) Fragonard (9) Frammenti (1) Francia (2) François Clouet (2) Freud (1) Friedrich (5) FRIULI (8) Futurismo (3) Gadda (2) Gainsborough (14) Galdieri (1) Galilei (2) Galleria degli Uffizi (1) Gamberelli (1) Garcia Lorca (1) Garcìa Lorca (1) Garibaldi (2) Gassendi (1) Gauguin (17) Gennaio (1) Gentile da Fabriano (2) Gentileschi (2) Gerard (1) Gérard (1) Gérard David (2) Géricault (7) Gérôme (2) Ghiberti (1) Ghirlandaio (2) Gialli (1) Giallo (1) Giambellino (1) Giambologna (1) Gianfrancesco da Tolmezzo (1) Gilbert (1) Ginzburg (1) Gioberti (1) Giordano (3) Giorgione (15) Giotto (12) Giovanni Bellini (10) Giovanni della Robbia (1) Giovanni XXIII (8) Giustizia (1) Glossario dell'arte (19) Gnocchi-Viani (1) Gobetti (1) Goethe (9) Gogol' (2) Goldoni (1) Gončarova (2) Gorkij (3) Gotico (1) Goya (11) Gozzano (2) Gozzoli (1) Gramsci (4) Grecia (2) Greene (1) Greuze (4) Grimm (2) Gris (2) Gros (7) Grosz (3) Grünewald (5) Guadagni (1) Guardi (6) Guercino (1) Guest (1) Guglielminetti (1) Guglielmo di Occam (1) Guinizelli (1) Gutenberg (2) Guttuso (4) Hals (3) Hawthorne (1) Hayez (4) Heckel (1) Hegel (6) Heine (1) Heinrich Mann (1) Helvétius (1) Hemingway (3) Henri Rousseau (3) Higgins (1) Hikmet (1) Hobbema (2) Hobbes (1) Hodler (1) Hogarth (4) Holbein il Giovane (4) Hugo (1) Hume (2) Huxley (1) Il Ponte (2) Iliade (1) Impressionismo (85) Indiani (1) Informale (1) Ingres (7) Invenzioni (31) Islam (5) Israele (1) ITALIA (2) Italo Svevo (5) Jacopo Bellini (4) Jacques-Louis David (9) James (1) Jean Clouet (2) Jean-Jacques Rousseau (3) Johns (1) Jordaens (2) Jovine (3) Kafka (3) Kandinskij (4) Kant (9) Kautsky (1) Keplero (1) Kierkegaard (1) Kipling (1) Kirchner (4) Klee (3) Klimt (4) Kollwitz (1) Kuliscioff (1) Labriola (2) Lancret (3) Land Art (1) Larsson (1) Lavoro (2) Le Nain (3) Le Sueur (2) Léger (2) Leggende (1) Leggende epiche (1) Leibniz (1) Lenin (7) Leonardo (43) Leopardi (3) Letteratura (22) Levi Montalcini (1) Liala (1) Liberalismo (1) LIBERTA' (28) LIBRI (23) Liotard (5) Lippi (5) Locke (4) Lombroso (1) Longhi (3) Lorenzetti (3) Lorenzo il Magnifico (1) Lorrain (5) Lotto (6) Luca della Robbia (1) Lucia Alberti (1) Lucrezio (2) Luini (2) Lutero (3) Macchiaioli (1) Machiavelli (10) Maderno (1) Magnasco (1) Magritte (4) Maimeri (1) Makarenko (1) Mallarmé (2) Manet (14) Mantegna (8) Manzoni (4) Maometto (4) Marcks (1) MARGHERITA HACK (1) Marquet (2) Martini (7) Marx (17) Marxismo (9) Masaccio (7) Masolino da Panicale (1) Massarenti (1) Masson (2) Matisse (6) Matteotti (2) Maupassant (1) Mauriac (1) Mazzini (5) Mazzucchelli detto il Morazzone (1) Medicina (4) Medicina alternativa (23) Medicina naturale (17) Meissonier (2) Melozzo da Forlì (2) Melville (1) Memling (4) Merimée (1) Metafisica (4) Metalli (1) Meynier (1) Micene (2) Michelangelo (11) Mickiewicz (1) Millais (1) Millet (4) Minguzzi (1) Mino da Fiesole (1) Miró (2) Mistero (10) Modigliani (4) Molinella (1) Mondrian (4) Monet (14) Montaigne (1) Montessori (2) Monti (3) Monticelli (2) Moore (1) Morandi (4) Moreau (4) Morelli (1) Moretto da Brescia (2) Morisot (3) Moroni (2) Morse (1) Mucchi (16) Munch (2) Murillo (4) Musica (14) Mussolini (5) Mussulmani (5) Napoleone (11) Natale (8) Nazismo (17) Némirovsky (1) Neo-impressionismo (3) Neoclassicismo (1) Neorealismo (1) Neruda (2) Newton (2) Nietzseche (1) Nievo (1) Nobel (1) Nolde (2) NOTIZIE (1) Nudi nell'arte (52) Odissea (1) Olocausto (6) Omeopatia (18) Omero (2) Onorata Società (1) Ortese (1) Oudry (1) Overbeck (2) Ovidio (1) Paganesimo (1) Palazzeschi (1) Palizzi (1) Palladio (1) Palma il Vecchio (1) Panama (1) Paolo Uccello (5) Parapsicologia (1) Parini (3) Parmigianino (3) Pascal (1) Pascoli (3) Pasolini (3) Pavese (3) Pedagogia (2) Pellizza da Volpedo (2) PERSONAGGI DEL FRIULI (30) Perugino (3) Petacci (1) Petrarca (4) Piazzetta (2) Picasso (8) Piero della Francesca (8) Piero di Cosimo (2) Pietro della Cortona (1) Pila (2) Pinturicchio (2) Pirandello (2) Pisanello (2) Pisano (1) Pissarro (10) Pitagora (1) Plechanov (1) Poe (1) Poesie (4) Poesie Classiche (18) POESIE di DONNE (2) Poesie personali (16) POETI CONTRO IL RAZZISMO (1) POETI CONTRO LA GUERRA (18) Poliziano (1) Pollaiolo (4) Pomodoro (1) Pomponazzi (1) Pontano (1) Pontormo (1) Pop Art (1) Poussin (9) Pratolini (1) Premi Letterari (3) Prévost (1) Primaticcio (2) Primo Levi (1) Problemi sociali (2) Procaccini (1) PROGRAMMI PC (1) Prostituzione (1) Psicoanalisi (1) PSICOLOGIA (5) Pubblicità (1) Pulci (1) Puntitismo (3) Puvis de Chavannes (1) Quadri (2) Quadri personali (1) Quarton (2) Quasimodo (1) Rabelais (1) Racconti (1) Racconti personali (1) Raffaello (20) Rasputin (1) Rauschenberg (1) Ravera (1) Ray (1) Razzismo (1) Realismo (3) Rebreanu (1) Recensione libri (15) Redon (1) Regina Bracchi (1) Religione (7) Rembrandt (10) Reni (4) Renoir (19) Resistenza (8) Ribera (4) RICETTE (3) Rimbaud (2) Rinascimento (3) RIVOLUZIONARI (55) Rococò (1) Roma (6) Romantici (1) Romanticismo (1) Romanzi (3) Romanzi rosa (1) Rossellino (1) Rossetti (1) Rosso Fiorentino (3) Rouault (1) Rousseau (3) Rovani (1) Rubens (13) Russo (1) Sacchetti (1) SAGGI (11) Salute (16) Salvator Rosa (2) San Francesco (5) Sannazaro (2) Santi (1) Sassetta (2) Scapigliatura (1) Scheffer (1) Schiele (3) Schmidt-Rottluff (1) Sciamanesimo (1) Sciascia (2) Scienza (8) Scienziati (13) Scipione (1) Scoperte (33) Scoto (1) Scott (1) Scrittori e Poeti (24) Scultori (2) Segantini (2) Sellitti (1) Seneca (2) Sereni (1) Sérusier (2) Sessualità (5) Seurat (3) Severini (1) Shaftesbury (1) Shoah (7) Signac (3) Signorelli (2) Signorini (1) Simbolismo (2) Sindacato (1) Sinha (1) Sironi (2) Sisley (3) Smith (1) Socialismo (45) Società segrete (1) Sociologia (4) Socrate (1) SOLDI (1) Soldi Internet (1) SOLIDARIETA' (6) Solimena (2) Solženicyn (1) Somerset Maugham (3) Sondaggi (1) Sorel (2) Soulages (1) Soulanges (2) Soutine (1) Spagna (1) Spagnoletto (4) Spaventa (1) Spinoza (2) Stampa (2) Steinbeck (1) Stendhal (1) Stevenson (4) Stilista (1) STORIA (68) Storia del Pensiero (81) Storia del teatro (1) Storia dell'arte (123) Storia della tecnica (24) Storia delle Religioni (47) Stubbs (1) Subleyras (2) Superstizione (1) Surrealismo (1) Swift (3) Tacca (1) Tacito (1) Tasca (1) Tasso (2) Tassoni (1) Ter Brugghen (2) Terapia naturale (18) Terracini (1) Thomas Mann (6) Tiepolo (4) Tina Modotti (1) Tintoretto (8) Tipografia (2) Tiziano (18) Togliatti (2) Toland (1) Tolstoj (2) Tomasi di Lampedusa (3) Toulouse-Lautrec (5) Tradizioni (1) Troyon (2) Tura (2) Turati (2) Turgenev (2) Turner (6) UDI (1) Ugrešić (1) Umanesimo (1) Umorismo (1) Ungaretti (3) Usi e Costumi (1) Valgimigli (2) Van Der Goes (3) Van der Weyden (4) Van Dyck (6) Van Eyck (8) Van Gogh (15) Van Honthors (2) Van Loo (2) Vangelo (3) Velàzquez (8) Veneziano (2) Verdura (1) Verga (10) Verismo (10) Verlaine (5) Vermeer (8) Vernet (1) Veronese (4) Verrocchio (2) VIAGGI (2) Viani (1) Vico (1) Video (13) Vigée­-Lebrun (2) VINI (3) Virgilio (3) Vittorini (2) Vivanti (1) Viviani (1) Vlaminck (1) Volta (2) Voltaire (2) Vouet (4) Vuillard (3) Warhol (1) Watson (1) Watteau (9) Wells (1) Wilde (1) Winterhalter (1) Witz (2) Wright (1) X X X da fare (34) Zurbarán (3)